copyright

© copyright 2015

8 mag 2018

Emozioni in circolo

Emozioni in circolo
Versi sparsi
file di pensieri
accatastati in ordine
su fogli di diari.

Frammenti di mente
immagini nel buio
parole
parole.
Ricordi che ritornano.

Profumo d'inchiostro
la penna solca il foglio
la punta scorre libera
su morbida carta liscia.

A quest'ora di notte
sfumano i rumori.
Si abbassano le voci
si spengono le luci...
...si spengono le luci.

Vola il mio sogno
vola...e si perde nel vento.
Per poi tornare giù
viaggiare tra le case
tra gli altri che già dormono.

E alla fine tornare..
...tornare da me
 stagliarsi dentro
 la testa detta il passo alla mano...
...che inizia a scivolare
scivola...e crea.

Stare da soli...ecco cos'è!
Stare da soli...ecco perché!

Emozioni in circolo.
Sensazioni..che vanno e vengono
una dopo l'altra
da ogni parte
senza permesso
senza invito...senza bussare.

Sfilano
rotolano
sbattono e rimbalzano.
Avanti e indietro
Come stelle tra le stelle.

Poi su
poi giù
e il giorno non ritorna più.
Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.
-Emozioni in circolo-© 2018- by–arkom freeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

25 apr 2018

Come?

Come?
Come può una persona,continuare a vivere
come se nulla fosse,nonostante il male che continua a fare?
nonostante le menzogne che continua a seminare,nonostante il suo cuore
sia così colmo di odio,rancore,vendetta,come può?
e come può riuscire a sentirsi in pace con se stessa,quando quei sentimenti
di odio,rancore e vendetta invece di scagliarli contro chi le ha davvero fatto
del male..li scaglia contro chi davvero le dona solo amore,contro chi l'ama davvero...
..come può?
Per quanto questo mondo possa fare schifo,
per quanto possa essere lurido,un posto triste e freddo,assurdo,complicato,spietato,
non giustifica comunque l'esistenza di persone tanto aride,e vuote dentro,
persone così povere moralmente,da non avere altro che melma sudicia nell'anima.
Il peggior crimine che queste persone commettono ogni giorno,
è quello di non voler prendere coscienza delle sofferenze che causano agli altri,
di non riuscire...anzi di non voler ammettere gli inganni che mettono in atto per beffare il prossimo,
di negare,negare a spada tratta,negare persino l'evidenza,e di convincersi alla fine che 
le vittime sono loro.
Alcune caratteristiche primarie del carattere di tali persone sono il cinismo,l'opportunismo,
l'assoluta incapacità di provare rimorso o pentimento,dritti come treni in corsa
proseguono nel loro incedere senza mai fermarsi,senza mai rallentare,travolgendo ogni cosa,
passando su tutto e tutti pur di ottenere quello che vogliono,per poi lasciarsi alle spalle
cumuli di macerie,e spoglie di persone morte,quelle stesse persone a cui dicevano di tenere,
a cui dicevano di voler bene e amare.

Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.
-Come?-© 2018- by–arkom freeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License

10 apr 2018

Profilo migliore

Profilo migliore
Fatto 
sfatto
comunque resto intatto.
Pensiero sempre attento
pulito
ordinato
nonostante tutto.

Lucido e presente
anche quando sembro assente
anche quando invece vorrei solo cadere..
..lasciarmi andare nel mare.
Anche quando il mondo sembra un posto freddo
trovo sempre un punto caldo
un angolo di cielo..calmo e azzurro.

Quando il risveglio la mattina
arriva troppo presto
ed il riflesso nello specchio
appare stanco spento.

Non c'è niente che mi abbatta
la corazza non si spacca.
Stare solo non mi uccide
il silenzio non fa male
ho imparato a farci l'amore.

Rido 
canto
gioco a fare il pazzo.
Mi muovo come un ballerino
libero
 e leggero
sospeso sopra un filo.

Come un equilibrista 
mando in scena la mia vita
dondola dondola anche quando sembra ferma.
Anche quando sembra morta.
E se poi arriva una tempesta
le vado in contro a testa bassa
non getto mai la spugna...resto sempre in pista.

Rispondo ad ogni colpo
incasso e dopo attacco
non cedo mai di un passo
gioco sempre il mio asso
fino in fondo...
finché posso.

Questo testo è protetto contro il plagio.
Questo testo è depositato 
ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. 
Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.
-Profilo migliore-© 2018- by–arkom freeflight-
   is licensed under a Creative Commons Attribuzione –
Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License